Quattro arresti e 6 denunce. È il bilancio di un servizio straordinario di controllo eseguito dalla polizia locale ad Arghillà, periferia nord di Reggio Calabria.
 

Gli agenti, guidati dal comandante Salvatore Zucco, con l'ausilio di tecnici Enel e della società Hermes, hanno ispezionato circa dieci unità immobiliari e all'esito degli accertamenti sono state denunciate sei persone per occupazione abusiva di immobile pubblico, furto aggravato di acqua ed energia elettrica.

Quattro persone, con precedenti specifici, giudiziari e di polizia, sono stati arrestati in flagranza per furto di energia elettrica in quanto avrebbero alimentato i loro appartamenti tramite cavi abusivi derivati da cabine stradali di proprietà Enel.

 

Il valore complessivo di energia elettrica sottratta fraudolentemente al gestore ammonta a circa 35mila euro.

 

Nell'ambito del servizio sono state sequestrate anche due autovetture perché prive di copertura assicurativa.


Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi