Avrebbe minacciato un funzionario del Comune di Corigliano Rossano intimandogli di ritirare un provvedimento di decadenza demaniale di un lido balneare.




Un uomo di 66 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dalla Polizia di Stato con l'accusa di tentata estorsione.
 

Le indagini del Commissariato di Ps di Corigliano-Rossano scattate immediatamente dopo la denuncia del dipendente comunale, hanno consentito di raccogliere diversi elementi probatori a carico della persona arrestata.
 

Lo stabilimento posto nella zona centrale del lungomare Sant'Angelo di Rossano e sequestrato nell'ambito delle attività di contrasto al fenomeno dell'occupazione abusiva nell'ambito delle attività di contrasto al fenomeno disposte dalla Procura Castrovillari dal mese di luglio 2022, era stato successivamente dissequestrato e riconsegnato al Comune di Corigliano-Rossano.
Conseguentemente l'ufficio lavori pubblici settore 11 dell'Ente aveva comunicato alle parti interessate l'avvio del procedimento di decadenza delle due concessioni demaniali marittime.

 

Le indagini della Polizia di Stato sono state coordinate dal Procuratore di Castrovillari Aldo D'Alessio.

Supplemento di Calabria News 24 Informa,
editoriale di proprietà dell’Associazione “Calabria Informa
Iscrizione Reg. stampa Tribunale di Cosenza n. 5 del 15/12/2017
P. IVA 03554680797 – C.F.: 92024630797

Direttore Responsabile:
Francesco Bonofiglio (detto Gianfranco)

SMART NETWORK GROUP SRL

Ufficio commerciale
Via Galluppi, 26 – 87100 Cosenza
P. IVA 03500860782
N. iscrizione ROC 28794
[email protected]

Powered by Slyvi